Accessori

Accanto alle attrezzature già descritte per l'allevamento suino all'aperto, disponiamo tra l'altro di marche auricolari, anelli nasali, e per esempio questo alimentatore ad-libitum, particolarmente indicato per le scrofe allattanti. La scrofa impara presto ad aprire il coperchio per nutrirsi. Questo coperchio protegge il mangime dall'umidità e dagli uccelli. Anche 5-6 scrofe gestite in gruppo possono in questo modo spartirsi automaticamente il mangime.

Il contenitore standard comprensivo della base grande ca. 1 m contiene fino a 200 kg di pellets. La versione più grande, con due coperchi contrapposti, può essere installata a cavallo di due recinti e servire quindi per due gruppi di animali.

Desideriamo presentarVi ancora alcuni accessori che possono essere proficuamente usati per migliorare la gestione della capannina gravidanza.
Disponiamo di tendine in PVC nelle seguenti larghezze: 20, 30, 40 cm.

Per tenere i suinetti, durante i primi 8-10 giorni vicino alla capannina parto, si impiega la cosiddetta veranda. La scrofa può oltrepassare senza problemi le pareti di questa struttura, per andarsi ad alimentare, mentre i suinetti restano presso la capannina. La veranda rappresentata nell'immagine misura circa 85 x 75 cm, essendo per cui più piccola di quelle tradizionalmente impiegate in Inghilterra. Il vantaggio è che pesa anche solo la metà e può essere agevolmente spostata. Cosi alcuni allevatori impiegano una veranda per due capannine parto. Questa capannina è inoltre dotata del gancio a uno che rende possibile il suo spostamento da una persona sola sulla trattrice dotata di caricatore frontale.

I primi allevamenti all'aperto applicavano sovente le barre antischiacciamento all'interno delle capannine. Alcuni allevatori le usano ancora oggi. Intorno all'utilità di quest'accessorio gli addetti ai lavori sono di parere differente. Alcuni nostri clienti raggiungono per esempio i 24-25 suinetti svezzati senza sistemi antischiacciamento.



Referenze

Home